Parchi divertimento in Italia

Parchi divertimenti: i migliori luoghi per il divertimento in Italia di grandi e piccini!

 

L’Italia è ricchissima di parchi divertimenti, luoghi dove tutta la famiglia ma soprattutto i più piccoli possono passare delle spensierate giornate di puro divertimento.

Dalle sponde del Lago di Garda fino alle pendici dell’Etna, sono tantissimi i parchi divertimenti italiani ideali per un viaggio in famiglia all’insegna del relax e della gioia che solo le risate argentine dei fanciulli possono regalare.

Trascorrere una giornata in un parco divertimenti in Italia significa, innanzitutto, organizzare il proprio viaggio in funzione di diversi “elementi”, ovvero:

  • la tipologia di parco scelto (di divertimento, acquatico, avventura, etc.)
  • il target di riferimento del parco (definito per età o per altezza, nel caso dei bambini)
  • servizi che il parco offre (accoglienza, ristorazione, eventuale presenza di baby-mini club)

La maggior parte dei cosiddetti “grandi parchi” (es. Mirabilandia, Gardaland) hanno numerose attrazioni tematiche, e dunque la tipologia del parco è abbastanza ampia da assicurare a qualsiasi famiglia il divertimento desiderato.

Molti parchi, invece, sono specializzati in alcuni elementi: è il caso dell’Etnaland di Belpasso, che è un parco acquatico (ve ne sono sia indoor che outdoor), o il Bioparco di Roma (giardino zoologico).

Per quanto riguarda i target, la distinzione è spesso fatta semplicemente tra bambini e adulti: è il caso di Mirabilandia, dove i bambini sotto i 100 centimetri non pagano, quelli tra 100 e 140 pagano il prezzo bambino, mentre il biglietto adulto è sopra i 140 centimetri.

servizi, infine, sono quasi sempre ispirati all’offrire la massima qualità possibile nella permanenza degli ospiti. Quasi tutti i parchi di divertimento in Italia offrono infatti servizi medico-infiermeristici, noleggio di passeggini, accesso agli animali (salvo che sulle attrazioni e in alcuni ambienti specifici) e servizi di nursery. Addirittura, nel parco di Mirabilandia è possibile trovare anche una chiesa, la Chiesa di San Giovanni Bosco, protettore dell’area divertimenti.

I parchi “major”: Gardaland, Mirabilandia e Rainbow MagicLand

Rainbow MagicLand Roma
Rainbow MagicLand, il parco divertimenti di Roma

Costruito in appena due anni, dal 1974 al 1975, Gardaland aveva in origine una superficie di 90.000 metri quadrati e 21 attrazioni. Oggi è diventato un “monstre” da 350.000 metri quadrati complessivi di 33 attrazioni, che ospita ogni anno quasi 3 milioni di visitatori (più del Parco archeologico di Pompei). Tra le attrazioni principali di Gardaland ci sono Space Vertigo, Blue Tornado e il Gardaland Theatre.

Mirabilandia risale invece ai primi anni Novanta, ed è solo l’ultimo di una serie di grandi progetti turistici sulla Riviera Romagnola. Con i suoi 850.000 metri quadrati è il più grande parco di divertimento in Europa: ospita decine di attrazioni, ruote panoramiche, montagne russe e giochi acquatici, ma anche spettacoli a tema e attività per ogni età.

Alle porte di Roma troviamo invece Rainbow MagicLand, il più recente tra i grandi parchi divertimento in Italia, inaugurato nel 2011. Le sue 35 attrazioni sono pensate sia per i più coraggiosi (case stregate, drop tower e tanto altro) che per tutti, quindi anche i più piccoli, con videogame, battaglie navali, percorsi acquatici e non solo.

Piccoli ma grandi: gli altri parchi divertimento in Italia

Etnaland, Sicilia
Etnaland, il parco di divertimenti siciliano è il più grande del Meridione

Acquatico ma non solo, l’Etnaland è il più grande parco del Sud Italia, e si trova nella località catanese di Valcorrente. Ha ben 112.500 metri quadrati di attrazioni, con scivoli, aree tematiche e la zona “preistorica”, dove i bambini possono ammirare le riproduzioni in scala 1:1 dei dinosauri più importanti, unendo così il divertimento alla conoscenza.

Non lontano da Roma troviamo anche Zoomarine, parco divertimenti tematico-acquatico caratterizzato soprattutto dalla presenza dei delfini, che vengono fatti esibire in spettacoli amatissimi dai più piccoli, e Cinecittà World, un parco dove bambini e adulti possono vivere l’epopea dei grandi film della storia.

Per quelle famiglie che non rinunciano alla cultura, ecco infine Italia in miniatura (a Viserba, non lontano da Rimini), un grande parco con ben 270 riproduzioni di piazze, chiese, palazzi e monumenti del Bel Paese, per far conoscere ai più piccoli il Colosseo e il Duomo di Milano nello stesso giorno!

Commenti

Redazione

Seguici su Facebook