Parco Fluviale Delta del Po

Al Parco Fluviale del Po: birdwatching e attività formato famiglia

 

Al Parco fluviale del Po sono tante le attività da concedersi, anche in compagnia di tutta la famiglia.

Mai pensato di fare birdwatching con i bambini?

Il Parco Fluviale del Po è, in questo senso, un luogo perfetto poiché è tra le maggiori aree ornitologiche sia in Italia che in Europa. Ospita oltre 300 specie di uccelli, di cui 150 nidificati e 150 svernanti. Ed è un numero in costante aggiornamento e crescita!

La grande varietà di specie si deve alla complessità ambientale che nasce dall’incrocio tra le acque del mare Adriatico, le acque del Po e dei torrenti appenninici. Un incrocio che ha creato le perfette condizioni per la nidificazione di tantissime specie di uccelli che qui trovano il loro rifugio ideale e che sempre qui si lasciano ammirare dagli occhi stupiti dei piccoli con i loro colori sgargianti e le loro caratteristiche peculiari.

Ad occhio nudo, o con binocolo e macchina fotografica alla mano, i piccoli osservatori in erba non sapranno resistere ad un simile spettacolo, specialmente se li prendete per mano e li portate nei principali punti di osservazione del parco, come le piccole torrette di avvistamento.

L’attività de birdwatching è una straordinaria opportunità per i piccoli – e non solo – di entrare in contatto con la natura e con la magia del Parco Fluviale del Po, e per assaporarne i colori e i profumi.

Birdwatching: un attività divertente in famiglia

Parco Fluviale del Po: escursioni per i bambini

Ogni anno all’interno del Parco del Po vengono organizzate attività di educazione ambientale che, nel corso degli anni, si sono arricchite e diversificate per fare la gioia di tutti i piccoli visitatori.

I bambini potranno andare alla scoperta delle bellezze del territorio, ammirare la storia del parco grazie ad un viaggio nel tempo organizzato nelle sale del Centro di Interpretazione del paesaggio del fiume Po. Potranno attraversare e ammirare la foresta, i boschi, le rare specie di piante e fiori presenti come le orchidee selvatiche e le paludi nelle aree protette.

Le attività sono organizzate in base all’età dei ragazzi, e gli permettono di immergersi nella storia e nella natura del parco stimolandone la curiosità, la collaborazione e la ricerca di ciò che li circonda.

Tra le attività didattiche ce ne sono molte che vale la pena provare insieme ai bambini, come l’escursione lungo il fiume, durante la quale si svolgono anche attività sportive e caratterizzate da un pizzico di adrenalina. Ma sempre in sicurezza, come dimostra la pratica dell’easy rafting che permette anche ai piccoli di divertirsi ed emozionarsi ma senza far correre loro alcun pericolo. Salendo, infatti, a bordo di gommoni inaffondabili e in compagnia di guide esperte, vivranno un’esperienza indimenticabile, educativa e senz’altro divertente.

Per i più piccoli (4-5 anni), è imperdibile l’escursione del parco accompagnati da piccole fate, guide speciali che gli faranno scoprire le varie specie ospitate all’interno del parco in un modo decisamente unico e fiabesco.

Per quelli un po’ più grandi, che frequentano già le scuole elementari, vengono organizzate lezioni didattiche sulla storia del parco e. grazie al “Biowatching”, i ragazzi potranno studiare l’evoluzione del fiume e il modo in cui la sua azione erosiva ha nel tempo trasformato l’intero territorio.

Nel Parco Fluviale del Po non mancano diverse specie di farfalle variopinte, da conoscere percorrendo la cosiddetta Via delle Farfalle lungo la quale si scoprono abitudini e provenienza. Rimanendo a bocca aperta di fronte ai loro toni accesi e alla loro eterea bellezza.

Per i bambini più coraggiosi, da non perdere l’escursione dedicata esclusivamente ai rapaci notturni presenti nell’Oasi.

Parco Fluviale del Po: Le attività più “curiose”

Per i più curiosi, non mancano invece attività ‘fuori dagli schemi’ che li immergono nel contesto ambientale a 360°. È il caso della Sinfonia della Natura, durante la quale i bambini vengono accompagnati nel loro viaggio alla scoperta del parco da suoni e melodie, stimolati da attività sensoriali che hanno l’obiettivo di avvicinarli alla natura.

Altra attività interessante è quella di Investigatori della Natura, che insegna ai bambini a percorrere il parco seguendo delle tracce. Proprio come piccoli investigatori provetti! Sicuramente il Parco Fluviale del Po è un luogo ideale anche per i più piccoli, i quali possono cimentarsi in molte attività diverse e divertenti, per cercare di comprendere la natura e la sua evoluzione, con un occhio alla sostenibilità e al mondo delle energie rinnovabili. Per stimolare l’interesse dei bambini in questa direzione, è consigliabile concedergli un’ultima, interessante attività.

L’Energia è il nostro Futuro, che racconta le principali fonti energetiche, spiega quelle rinnovabili e consente ai bambini di rendersi consapevole dell’impatto che l’uomo ha sull’ambiente.

Sono tante le attività da fare in Italia con i bambini. Per i piccoli bikers, Trame d’Italia consiglia una pedalata molto speciale. Scopritela ora!

Commenti

Redazione

Seguici su Facebook