MUSE

La cultura che diverte: i musei curiosi del Trentino

 

Non solo una terra dove immergersi nella natura e scoprire i migliori luoghi per una vacanza avventurosa, ma anche territorio fortemente vocato alla cultura, per tutte le età.

Il Trentino per bambini è fatto di numerosi luoghi dove apprendere è ancora più bello, grazie a collezioni museali e ambienti che si adattano alle necessità e alla voglia di scoprire il mondo dei più piccoli, e lo fanno dedicandosi a tantissimi argomenti diversi.

Dalla storia dell’aviazione alle abitudini dei contadini di un tempo, passando per l’arte e la natura, molti sono i musei del Trentino da scoprire con tutta la famiglia all’insegna della curiosità, per crescere e scoprire insieme a mamma e papà.

MUSE – Museo delle Scienze (Trento)

È certamente tra i più bei musei d’Italia, ed è il moderno gioiello della città di Trento. Il MUSE, o Museo delle Scienze, è stato realizzato su progetto di Renzo Piano, e ha una missione: far conoscere in maniera innovativa il mondo che ci circonda.

Il MUSE è ispirato all’interattività, e il suo motto è “Vietato NON toccare”: sì, perché con il tatto si può capire la storia della Terra, dai dinosauri alle piante tropicali, dalle leggi naturali che regolano la vita quotidiana fino alle tecnologie più avanzate, come la stampa in 3D.

E per i più piccoli, c’è un vero e proprio laboratorio sensoriale, il Maxi Ooh!, nel quale i bambini da 0 a 5 anni sono stimolati con suoni, luci ed effetti per renderli sempre più vicini a tutto ciò che li circonda nella loro crescita.

MART (Rovereto)

I bambini amano disegnare, adorano immergersi in un mondo fatto di colori, sfumature, luci ed ombre. E per coltivare la loro creatività, il MART (Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto) ha pensato a tutta una serie di attività, che ricadono nella cosiddetta Area educazione.

Non solo dunque la ricchissima collezione culturale di opere che vanno da Balla a Carrà, da Manzoni a Burri, ma oltre 100 progetti che nascono con l’obiettivo di educare le nuove generazioni all’amore per l’arte e per la cultura.

Addirittura, il MART organizza anche delle speciali feste di compleanno per gruppi fino a 25 persone, dove i bambini potranno divertirsi in tutta sicurezza e con attività ludiche promosse dagli operatori del museo.

Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina (San Michele all’Adige)

Ogni bambino dovrebbe crescere nella consapevolezza delle tradizioni e dei costumi dei propri genitori, dei nonni e di tutte le generazioni passate. È a questo principio che si ispira il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, ospitato nello splendido complesso della Prepositura Agostiniana di San Michele all’Adige.

In questo grande museo, che mette a disposizione dei visitatori ben 43 sale, i giovani e giovanissimi possono accedere a numerosi percorsi didattici, che permettono di conoscere le storie del Medioevo, di comprendere meglio come si svolge la vita dei contadini e addirittura di costruire con le loro mani delle casette di campagna.

Voglia di volare, scoprire, conoscere

I musei del Trentino a misura di famiglia sono davvero tantissimi, e ognuno ha una sua particolarità. A Molina di Ledro, ad esempio, il Museo delle Palafitte permette di conoscere in maniera interattiva usi e costumi delle antiche popolazioni del Trentino; il Museo dell’Aeronautica Caproni a Trento è ricco di simulatori di volo, che faranno venire ai bambini voglia di conoscerne e saperne ancora di più sugli aerei e il mondo dell’aviazione.

Con il Museo della Guerra a Rovereto, infine, lunghi percorsi guidati, con pannelli informativi e spiegazioni studiate apposta per i più piccoli, permetteranno ai giovanissimi di conoscere retroscena e storie della Grande Guerra.

SCOPRI DI PIÙ

Commenti

Redazione

Seguici su Facebook