vacanze in montagna

Vacanze in montagna: le idee per un viaggio in sicurezza

 

Se avete deciso che l’estate 2020 non sarà in spiaggia, allora la scelta giusta per voi sarà quella di trascorrere le vacanze in montagna. Che siano le immancabili Alpi, i meno conosciuti Appennini o vogliate attraversare i confini nazionali la montagna è la meta ideale della bella stagione, perché si adatta ai gusti di tutti e permette di godere di una vacanza in serenità e sicurezza.

Prima di partire per la montagna è bene ricordare qualche semplice regola di organizzazione che sia utile per grandi e piccoli. Innanzitutto, la scelta dell’alloggio: potete scegliere il più tradizionale hotel, magari con formula mezza pensione (in modo da avere la giornata libera per passeggiate ed escursioni) o addirittura utilizzare residence e appartamenti, dove non avrete nessun vincolo di orario e riuscirete a organizzarvi nel modo più congeniale.

Le escursioni vanno programmate per tempo: accertatevi che le condizioni meteo siano ottimali, soprattutto per evitare acquazzoni e temporali improvvisi mentre siete nel mezzo di un bosco. Scegliete dei percorsi brevi (entro i 5km) con dislivelli ridotti, che i bambini possano affrontare camminando da soli, e dotatevi dei classici bastoncini da camminata, che permettono una tenuta migliore sul terreno. Mettetevi, insomma, dei limiti realistici soprattutto per non far stancare troppo i più piccoli. Preferite anche dei tratti che possono essere percorsi anche in bicicletta: potrà essere un modo utile per alternare lo sforzo fisico.

Proprio lo sforzo fisico farà sicuramente sudare più del solito: nello zaino della vacanza in montagna non possono mancare – a tutte le età – degli abiti di ricambio, un cappello o una bandana per proteggersi dal sole e un impermeabile in caso di pioggia. Scegliete, soprattutto per i piccoli, delle scarpe con buon grip antiscivolo in modo da evitare piccoli infortuni che potrebbero rovinare la vacanza a tutti e portate anche un costume con voi: molte zone di montagna, come il Trentino, hanno laghi riconosciuti con la Bandiera Blu che invitano a fare un tuffo in un’acqua freschissima e altrettanto pulita.

Ma quali sono le destinazioni ideali per trascorrere le vacanze in montagna con i bambini? Il tutto dipende, in modo particolare, dall’età dei figli: per i più piccoli è preferibile optare per destinazioni vicine a casa, che non richiedano lunghi viaggi. Chi abita al Nord Italia potrà optare per le Dolomiti Lombarde, la Val di Fiemme o la Valtellina, mentre i residenti al Centro e Sud Italia possono optare per l’Appennino Tosco-Emiliano, le montagne del Parco nazionale d’Abruzzo o i Monti Simbruini, tra Lazio e Abruzzo.

Altra meta molto interessante per i più piccoli è la Valsugana-Lagorai, dove si può godere tutto il bello della montagna in famiglia. Qui la proposta turistica è straordinaria, tra centinaia di chilometri di sentieri, laghi balneabili e “posti del cuore” dove riscoprire il piacere di stare insieme. La bella vallata trentina è peraltro la prima al mondo premiata dal GSTC (Global Sustainable Tourism Council) per gli sforzi di creare una destinazione turistica sostenibile: sarà bellissimo insegnare ai bambini a prendersi cura dell’ambiente che ci circonda in un luogo dove questo è il leitmotiv seguito da anni.

Che siano le vette innevate, i pascoli verdi con le malghe e i masi o i freschi laghi delle Alpi, le vacanze in montagna fanno bene a tutta la famiglia!

Commenti

Stefano Maria Meconi

Seguici su Facebook